Oltre mezzo milione di euro a Monreale per un centro d’accoglienza per minori

Nel dettaglio, sono 556.093,98 mila euro le somme del Patto per il Sud che arriveranno nelle casse comunali

Il Patto per il Sud porta a Monreale un cospicuo finanziamento di oltre mezzo milione di euro che serviranno per un progetto di adeguamento di una struttura di primissima accoglienza per minori.

Nel dettaglio, sono 556.093,98 mila euro le somme del Patto per il Sud che arriveranno nelle casse comunali per finanziare il progetto di un centro di prima accoglienza di una struttura ad alta specializzazione per minori stranieri non accompagnati. La struttura nascerà nell’edificio destinato a “Reclusorio delle orfani vergini di via Palermo”, grazie ai fondi del Patto per il Sud Linea B .

A renderlo noto è il sindaco Alberto Arcidiacono che questa mattina ha ricevuto la nota dell’Assessorato regionale Infrastrutture e mobilità. A breve dovrà essere espletata la gara. L’amministrazione comunale dovrà nominare un responsabile esterno dell’operazione che avrà il compito di monitorare ed aggiornare costantemente l’intervento.